Cultiver Liquid Rooter. Salve, mi chiamo Gisela, di Jardí de la Gisela (@eljardidelagisela). La mia professione è a prima vista un po’ lontana dalla botanica o dal giardinaggio. Sono un educatore sociale e mi occupo del trattamento delle tossicodipendenze e dei problemi legati alla salute mentale. Ma sia nella mia vita professionale che in quella quotidiana, il giardinaggio fa parte della mia vita, in quanto lavoro nella terapia occupazionale e a contatto con la natura. Sono passati anni da quando il giardiniere è entrato nella mia vita, e sto ancora imparando e condividendo…

IMG 20220125 095603

Quando mi sono imbattuta per la prima volta nei prodotti Cultivers, questo prodotto mi ha entusiasmato e interessato, l’agente radicante liquido di Cultivers. Ammettiamolo, a chi non piace moltiplicare le piante e creare i propri backup? Questa è sempre stata e sarà sempre la mia parte preferita delle piante, poter avere l’opportunità di condividere qualcosa con gli altri e di produrre storie condividendole con loro.

Il radicante liquido Cultivers è stato il mio compagno da quando ho ricevuto i prodotti quasi tre mesi fa. E questo è stato il primo che ho usato… e l’ho provato in molte occasioni diverse. L’ho usato per tutti i trapianti che ho fatto da quando sono tornato a casa. In tutte le mie talee che ho trasferito in terra per gli scambi di piante. E ora che alcune di esse, che stanno crescendo a dismisura, hanno dovuto essere trapiantate di nuovo, è stato particolarmente spettacolare.

Al momento credo che con questi prodotti sto trovando la mia combinazione perfetta e il carburante ideale per le mie piante. La stimolazione e la creazione di nuove radici sono state più che evidenti e la crescita delle mie piante è stata significativa.

IMG 20220125 094849 1

E chiederete a me e a Gisela qual è la vostra combinazione ideale in questo momento. Uso sempre quasi lo stesso per la maggior parte delle mie piante, con alcune sfumature. Per questo motivo, le piccole variazioni che ha apportato riguardano le piante un po’ più speciali o specifiche. D’altra parte, ho il privilegio di vivere molto vicino alla natura, di avere un orto… E anche questo è un aspetto da tenere in considerazione.

In particolare, utilizzo il radicante liquido per le mie piante da interno, soprattutto per la prima annaffiatura delle piante appena trapiantate. Sono poi passato all’Humus liquido organico per vermi, e il radicante viene recuperato non appena la fase di fioritura sta per ricominciare. Insieme a un buon substrato, per il quale uso l’humus per vermi ecologici, substrato universale, e di solito perlite o argilla espansa, in modo che il substrato rimanga leggero.

In breve, per me il radicante è diventato più di un semplice complemento alla cura delle mie piante, è diventato qualcosa di fondamentale.

IMG 20220125 095739