Che cos’è LAMB?

Si tratta di una sostanza appiccicosa, trasparente e lucida, che compare sulla superficie delle foglie. Se è presente, è segno che un parassita sta colpendo le nostre piante.

Perché la melassa esce dalle nostre piante?

La presenza di melata è segno che un parassita sta colpendo la pianta. Basta osservare la parte inferiore delle foglie o controllare la pianta per trovare probabilmente cocciniglie, afidi o mosche bianche.

mosca blanca

Questi tre parassiti sono insetti pungenti e succhiatori di linfa. Quando pungono, penetrano nei tessuti delle piante, assorbendo sostanze nutritive e iniettando tossine. Di conseguenza, producono melassa di melata attraverso i loro escrementi.

Come influisce la melassa sulle nostre piante?

Non influisce sulla pianta oltre a essere un escremento degli insetti che la colpiscono, ma la melassa stessa è un terreno di coltura per altri parassiti e malattie che cercheremo di spiegare qui.

Sulla melata si sviluppa la fumaggine o muffa nera, che ha l’aspetto di un feltro nero ed è un fungo saprofita che impedisce la fotosintesi della pianta. Pertanto, se il parassita che sta colpendo la pianta non viene combattuto rapidamente, parassiti e malattie si scateneranno in successione.

fumagina6DNF

Non bisogna dimenticare che gli afidi sono trasmettitori di virus e che la lesta attira le formiche della melata che proteggono cocciniglie e afidi dai loro nemici naturali (vespe e coccinelle). La fumagina può ricoprire foglie, frutti e steli di feltro nero, riducendo la capacità della pianta di ricevere la luce solare e la fotosintesi e compromettendo la funzione clorofilliana.

Come eliminare la melassa in modo naturale?

limonero con hongos