Concime organico per bonsai

  • Fertilizzante sotto forma di microgranuli a rilascio lento e controllato.
  • Crescita controllata di nuovi internodi
  • Concime organico ecologico ad alta concentrazione di NPK.
  • Concime organico da materiale vegetale di alta qualità, ottenuto per fermentazione controllata, per una nutrizione equilibrata.
  • 100% di origine biologica e naturale.

9.9749.90

* Consegna in 24/48 ore GRATIS

** Ordine minimo 15.00€

Il concime organico per bonsai è un fertilizzante organico per bonsai di origine vegetale da applicare al terreno. Concime per bonsai con un’elevata quantità di sostanza organica, azoto, potassio, acidi umici e fulvici, con caratteristiche tecnologiche migliorate, in forma di perle per una facile applicazione.

Nel nostro concime organico per bonsai, i granuli di dimensioni uniformi sono adatti all’applicazione manuale e meccanizzata. A contatto con il suolo viene rapidamente incorporato nel terreno, ha una solubilità del 99%.

Può essere applicato come medicazione di fondo e superiore. Fertilizzante per pomodoro che incorpora azoto e potassio, contiene ACIDI UMICI di alta qualità che migliorano la struttura del terreno.

Il rapporto carbonio/azoto facilita l’estrazione dei minerali da parte delle radici e aumenta la popolazione di microrganismi benefici del suolo, formando aggregati e facilitando l’ossigenazione del terreno.

Non liscivia in caso di forti piogge. Ottimizza efficacemente il rapporto suolo-microrganismi. Anche in caso di tempo inclemente, forma aggregati, facilitando l’ossigenazione del suolo.

Efficacia degli acidi umici presenti nel nostro concime organico per bonsai

Gli acidi umici presenti nel nostro compost per bonsai sono presenti nel terreno e sono la parte più attiva della materia organica del suolo. Sono una miscela di molecole organiche complesse formate dalla decomposizione e dall’ossidazione della materia organica. L’umificazione è quindi un processo progressivo che porta alla formazione di acidi umici.

Gli acidi umici e fulvici sono eccellenti chelanti, favoriscono l’assorbimento dei nutrienti a livello radicale e chelano la maggior parte dei nutrienti, rendendoli disponibili alla pianta attraverso le radici.