Fertilizzante a base di alghe

  • Bioattivatore di ultima generazione basato su estratti di Ascophyllum nodosum
  • Fornisce componenti bioattivi come l’acido alginico, il mannitolo e i fitormoni.
  • Aiutano la pianta a tollerare efficacemente le condizioni avverse.
  • Formulazione solubile solida, sviluppata a partire da alghe del Nord Atlantico raccolte, selezionate e lavorate sulla costa per mantenere la massima freschezza e vigore del materiale bioattivo.
  • La presenza nella sua composizione di acido alginico e mannitolo, che contribuiscono all’assorbimento e alla traslocazione dei nutrienti.

9.9785.98

* Consegna in 24/48 ore GRATIS

** Ordine minimo 15.00€

Seaweed Fertiliser è un bioattivatore all’avanguardia basato su estratti di Ascophyllum nodosum.

Questo concime fornisce componenti bioattivi come l’acido alginico, il mannitolo e i fitormoni. Aiutano la pianta a tollerare efficacemente le condizioni avverse.

Il fertilizzante a base di alghe formulato è un solido solubile. Sviluppato a partire da alghe dell’Atlantico settentrionale che vengono raccolte, selezionate e lavorate direttamente sulla costa per mantenere la massima freschezza e vigore del materiale bioattivo.

La presenza di acido alginico e mannitolo nella sua composizione contribuisce all’assorbimento e alla traslocazione dei nutrienti. Genera un effetto sinergico che migliora la risposta delle colture alle condizioni avverse e promuove l’attività ormonale in varie fasi fenologiche. Questo favorisce un aumento delle prestazioni.

La specie Ascophyllum nodosum, a differenza di altre alghe brune, sopporta nel suo habitat naturale periodi di immersione marina e periodi di esposizione agli elementi, a seconda del ciclo delle maree. Si tratta di un adattamento fisiologico riuscito alle condizioni di stress idrico, salino e termico e significa che queste alghe hanno una composizione biochimica unica.

L’acido alginico è un polisaccaride, componente strutturale delle pareti cellulari dell’Ascophyllum nodosum. Svolge un ruolo importante nel bilancio idrico e nella risposta fisiologica agli stress abiotici.

Il mannitolo è un poliolo sintetizzato dall’Ascophyllum nodosum. Oltre ad agire come osmoprotettore, agisce come efficace antiossidante bloccando le specie reattive dell’ossigeno (ROS) e prevenendo così le alterazioni metaboliche.